Anne Givaudan

C’è un libro che tratta questo argomento

Se questi filmati ti piacciono, condividili su facebook con i tuoi amici, semplicemente cliccando qui

Fuori dallo spazio-tempo così come lo percepiamo, c’è vista intensa e uno straordinario interesse, non sempre amichevole, per il nostro pianeta.

C’è un libro che tratta questo argomento. Primo volume.

Forme-pensiero. Perché è tanto importante capire come si radicano in noi, da dove arrivano, come superarle? In questa intervista Anne Givaudan ci spiega alcuni meccanismi che stanno dietro a tante forme di dolore.

C’è un libro che tratta questo argomento. Secondo volume.

VOLEVANO UN MASCHIETTO

ILS VOULAIENT UN GARÇON

Non è né un romanzo né un reportage e neppure, malgrado il titolo, un trattato di psicologia... è la storia, vera, di una donna che la vita mette in contatto con personalità ufficiali ma soprattutto... non ufficiali del pianeta. Quello che invece condivide con tante altre donne, è che i suoi genitori avrebbero preferito un maschio. Un’intervista rivelatrice su uno dei libri più poliedrici di Anne Givaudan.

In esclusiva per AMRITA.

 

Ni roman ni reportage, ni, malgrè son titre, traité de psychologie... mais l’histoire d’une femme que sa vie met en contact avec bien de personnalités officielles, et surout... non officielles, de notre planète. Elle partage toutefois une difficulté avec tant d’autres femmes: d’avoir été voulue en garçon. Une interview révélatrice sur l’un des livres les plus polyédriques de Anne Givaudan. En exclusivité pour AMRITA.

COSA SONO LE FORME-PENSIERO

SIAMO SOLI NELL’UNIVERSO?

LA RISPOSTA DI ANNE GIVAUDAN E’ “ALLEANZA”

INCONTRO CON GLI INVISIBILI CUSTODI DELLA NATURA

RENCONTRE AVEC LES ÊTRES DE LA NATURE

Gnomes, fées, elfes, dévas… Font-ils partie uniquement de notre imaginaire? A toute époque et à toute latitude on trouve des témoignages  de rencontres  ou des descriptions de ce peuple invisible, à partir de Paracelse et Socrate jusqu’aux Amérindiens, et encore, plus près de nous, Rudolf Steiner, Ivanov et bien d’autres.

Pourquoi avons-nous  perdu tout contact avec ces êtres avec qui nous partageons notre planète ? Pourquoi aujourd’hui ils ressentent le besoin de nous recontacter, et les témoignages de ces rencontres sont de plus en plus nombreux ? Et comment  le faire ? Anne Givaudan, qui les a rencontrés, nous explique tout cela, à l’aube d’un grand changement...

 

INCONTRO CON GLI INVISIBILI CUSTODI DELLA NATURA

RENCONTRE AVEC LES ÊTRES DE LA NATURE

Gnomi, fate elfi, deva.... fanno solo parte del nostro immaginario? In ogni epoca e ad ogni latitudine troviamo testimonianze di incontri o descrizioni di questo popolo invisibile, già a partire da Paracelso e Socrate sino agli Indiani d’America, e ancora, ai nostri giorni Rudolf Steiner, Ivanov e molti altri. Perché abbiamo perduto ogni contatto con questi esseri con i quali condividiamo il nostro pianeta? Perché oggi sentono il bisogno di ricontattarci e le testimonianze di incontri sono sempre più numerose? Anne Givaudan, che li ha incontrati, ci offre le risposte a queste domande.
 

Potrebbero interessarti:

LA GRANDE TRANSIZIONE

PICCOLO MANUALE PER UN GRANDE PASSAGGIO

Questa è una piccola guida per i viaggiatori in partenza per altre dimensioni, le quali sono ben più presenti nella nostra vita di quanto ancora non osiamo immaginare; una guida piena di suggerimenti e strumenti, perlopiù provenienti da altri Esseri che hanno percorso questa tappa evolutiva collettiva molto prima di noi.

INTERVISTA AD ANNE GIVAUDAN SU WEBRADIO 11.11

ANNE GIVAUDAN - SUONI ESSENI

ANNE GIVAUDAN E AA.AA.: SCUOLA GUIDA PER COPPIE

Nulla è capace di sconvolgerci, angosciarci, complicarci la vita, quanto un problema nella nostra sfera sentimentale. Eppure, a ben guardare, quasi mai si tratta di qualcosa di nuovo: alla fin fine, tutti i dilemmi, le insoddisfazioni, i vicoli ciechi a cui andiamo incontro in questo ambito della nostra esistenza sono riassumibili in poche e precise aree tematiche. E non sarebbe bello se un esperto ci aiutasse a fare chiarezza, ad avere non solo una visione lucida e serena della situazione, ma anche una spiegazione solidamente supportata su come uscirne e come evitare di ricaderci?

Questo libro non si limita a dirci dell’uso terapeutico che gli esseni facevano del suono, peraltro fra le caratteristiche principali e più affascinanti di questo insieme di trattamenti, ma ci spiega come servircene anche se non siamo terapeuti. Il suono è infatti di per sé un elemento di guarigione dell’anima e del corpo, in contatto con entità luminose e potenti: i suoni sono creazione, come ci ricorda la Bibbia parlando del Verbo e come sostengono da sempre le lingue sacre, come il sanscrito o l’ebraico.

ALTRI AMORI

Con quest’opera libera da giudizi, pregiudizi e categorizzazioni, che non glorifica né condanna nulla e nessuno, entriamo in contatto con uomini e donne che hanno la dolorosa sensazione di avere un’anima in disaccordo con il loro corpo.


Attraverso le loro storie a volte tragiche, spesso colpevolizzanti, scopriamo un’altra sfaccettatura della Vita: i limiti di quello che conosciamo si allontanano, e ci si aprono prospettive fin qui sconosciute...